PALAZZO BECCARI FREGUGLIA

Il Maxxim hotel & loft nasce all’interno della più antica e nobile eredità estense, il palazzo Beccari – Freguglia, appartenuto ai Conti già dal XV secolo.

Dopo la ristrutturazione, terminata nel 2018, attraverso un intreccio di dettagli caratteristici del tardo Rinascimento e l’aggiunta di comfort “moderni” i moderni viaggiatori possono soggiornare in un connubio di storia e comodità.

Costruzione palazzo beccari
Splendido Palazzo rinascimentale del XV secolo in pietra rossa.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Residenza dei conti
Residenza dei conti Beccari Freguglia, lo adornano con marmi e arazzi.
Costruzione palazzo dal 1409 al 1412
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo
XV e XVI secolo

COSA E’ CAMBIATO IN QUESTI SECOLI?

Sicuramente l’androne; entrando potrete notare che la reception è molto ampia proprio perché nel 1400, i forestieri potevano entrare in questo luogo con le carrozze fino a raggiungere la vecchia reception nascosta dietro una grata, tuttora visibile vicino all’ingresso dell’ascensore sotto le scale in marmo che portano ai piani superiori.

Superato l’androne di accesso al Palazzo, si entra nell’ampia e luminosa corte ove si affacciano le finestre di alcune delle nostre camere. In questo luogo arricchito di piante di ulivo e agrumi troverete un posto ideale per trascorrere in relax il momento della colazione offerta agli ospiti del Maxxim.

Facendo un tour fra camere e spazi comuni ammirerete colonne, antiche pareti con mattoni a vista che risalgono al primo nucleo edilizio, e le travi in legno originali.

Le camere sono sicuramente la parte che nascondono dietro le loro mura parte di storia e di vita quotidiana dei Conti Palatini che, come raccontato nei libri araldici, vennero nominati nel 1713 da Papa Clemente XII.

Attrezzate per ospitare nobili e forestieri, alcune delle nostre grandi camere ancora oggi hanno mantenuto lo stile architettonico su due livelli.

Il nostro scopo persegue quello della residenza in cui ci troviamo, regalare una permanenza di fascino antico insieme a comfort moderni ai viaggiatori di tutto il mondo che vogliono conoscere il cuore di Ferrara.

Un arrivederci a presto tra le mura del Palazzo Beccari – Freguglia

Maxxim Hotel & Loft Ferrara ****

telefono +39 0532 1770700
email info@hotelmaxxim.it

Copyright © 2019 Hotel & Loft Maxxim
Via Ripagrande, 21, Ferrara (FE) – Italia
P.iva 02020640385